Composers in residence

Il New MADE Ensemble in collaborazione con le Edizioni Sconfinarte ospiterà nel 2017 un progetto di residenza che vedrà come protagonisti i compositori Salvatore Frega e Carlo Alessandro Landini.

 Salvatore Frega (1989), ha studiato composizione presso il Conservatorio di Cosenza sotto la guida del M. Pasquale De Rosa. Segue Corsi e Master di perfezionamento con il M. Evgeni Zoudilkine (Direttore Università di Aveiro), un Master di Musica Armena con il M. Julian Mirian (European University Cipro) su Xenakis, ed ancora una Master di Composizione per Musica da Film tenuto dal M. Enrico Fabio Cortese, che lo volle suo collaboratore per produzioni Sky – Rai. Ha seguito una Master di Alto Perfezionamento con il compositore M. Andrea Portera (Docente della classe di Composizione della Scuola di Musica di Fiesole); il rapporto di profonda e reciproca stima creatosi lo porta ad essere nominato suo assistente nel DMC (Dipartimento Musica Contemporanea) della scuola di Musica di Fiesole. Vincitore del Primo Premio Assoluto del Concorso Europeo di Composizione “Antonio Vivaldi” Città di Taranto. Vincitore del Primo Premio Assoluto del Concorso Europeo di Composizione “Musical European Competition G.B. PERGOLESI Città di Taranto”. Finalista del Concorso Nazionale di Composizione “Rosolino Toscano” Pescara. Vincitore del Concorso di Composizione “Veretti” della Scuola di Musica di Fiesole. È stato premiato da musicisti e compositori come Vinko Globokar, Fabio Nieder e Larisa Vrhunc, Francesco Longo, Fabrizio Festa, Fabio Vacchi, Andrea Lucchesini, Mario Ancillotti ecc. Il suo brano Small Hops ha ricevuto l’encomio di migliore composizione al Concorso Internazionale di Composizione “3rd INTERNATIONAL BIENNAL OF CONTEMPORARY MUSIC IN KOPER (Slovenia)”; Small Hops è stato eseguito dal quintetto “SLOWIND” e dalla Pianista Tatjana Jercog, diretto dal M. Steven Loy, trasmesso da TV Capodistria e Radio Capodistria. Ha ricevuto commissioni da vari Festival e da Vari Enti internazionali quali: Festival di Musica Contemporanea di Capodistria – SLO, Festival Kreuzberg – Kiezkultur – Berlino, Polo Solidale – Cittanova, Teatro Sibaris – Castrovillari, Scuola di Musica di Fiesole – Fiesole, Festival di Musica Contemporanea “Vasari” – Serra Eventi Ca’ De Frati – Arezzo, Festival di Musica Contemporanea “Associazione Cluster” – Lucca, Teatro Apollo – Crotone, Auditorium “Santa Apollonia” – Firenze, Convento dei Domenicani – Firmo, Teatro Comunale Pietro Aretino – Arezzo, Stagione “I Grandi Appuntamenti della Musica – Arezzo, Norges Musikkhøgskole – Oslo, Teatro A. Rendano – Cosenza, Stagione “Suoni Riflessi” – Ensemble Nuovo Contrappunto – Firenze, Stagione Contempoartensemble – Museo Marino Marini – Firenze, Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo – Teatro Gran Casinò – Sanremo, Biennale Di Venezia, Fondazione Orchestra Piccoli Pomeriggi Musicali di Milano. Collabora con artisti internazionali quali: M. Ivan Fedele (Compositore, Direttore Artistico della Biennale Musica di Venezia) M. Enrico Fabio Cortese per la produzione di musiche da film; M. Andrea Portera (Compositore), M. Vito Palumbo (Compositore), M. Girolamo Deraco (Compositore), Direttori d’Orchestra: M. Steven Loy, M. Andrea Vitello, M. Simone Ori, M. Pasquale Menchise, il Pianista Compositore e Direttore d’Orchestra M. Francesco Libetta, il Contrabbassista M. Emiliano Macrini, il Pianista M. Gerd Rosinsky ed il Clarinettista M. Tony Capula, il flautista Giovanni Scarpello il flautista e direttore d’Orchestra M. Mario Ancillotti, il direttore d’orchestra M. Sigmund Thorp, il direttore d’orchestra M. Mauro Ceccanti, l’attore Paolo Hendel ecc. Ensemble quali: DmC Ensemble, Tangram Chamber Project, Ensemble BIOS, Quintetto SLOWIND, Ensemble Nuovo Contrappunto, NMH Sinfonietta, Contempoartensemble ecc. Orchestre quali: Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra Galilei della Scuola di Musica di Fiesole, I Piccoli Pomeriggi Musicali di Milano.

Carlo Alessandro Landini (1954), premiato in numerosi concorsi nazionali – fra i quali «Valentino Bucchi» di Roma, «Ennio Porrino» di Cagliari, «Franco Margola» di Brescia – e internazionali –, è il solo compositore ad aver vinto due edizioni consecutive del Concorso «K. Serocki» di Varsavia, nel 2002 e nel 2004. È stato in più occasioni (1980, 1994, 1996, 2010) invitato a prendere parte, come autore e relatore ospite, ai «Ferienkurse für Neue Musik» di Darmstadt. Pubblica con le milanesi Sonzogno e Rugginenti, con la romana Edi-Pan, con la francese Alphonse Leduc. Nel marzo 2002 diviene membro onorario dell’AAAS («American Academy for the Advancement of Science»), un anno dopo è nominato Fellow dell’Italian Academy di New York e Research Scientist presso il Music Department della «Columbia University» a New York. In qualità di Visiting Professor ha insegnato la Composizione e la Strumentazione alla «University of Maryland» (2006) tenendo lezioni all’«UM College Park», Washington D.C. Ha tenuto seminari presso la «University of California», presso il Department of Graduate Studies della «Columbia University», presso la «Eastman School of Music» di Rochester, presso la «State University NY» di Buffalo e, nel 2009, anche presso la «Staatliche Musikhochschule» di Trossingen (Germania). Già membro del Comitato Scientifico dell’Associazione «A.N. Skrjabin» di Bogliasco, insegna a Piacenza, dove è titolare, dal 1985, della cattedra di Composizione nel locale Conservatorio di Musica. Le sue composizioni sono eseguite in tutto il mondo e radiodiffuse dalle principali emittenti. Nel 2008 consegue, unico italiano da sempre, il Primo Premio al concorso internazionale «Witold Lutosławski» di Varsavia col suo «Le retour d’Astrée» per violino e pianoforte. Dal 2011 è membro onorario dell’Accademia Nazionale Greca di Musica.